Anno: 2020

MARCHE : APPROVATO IL BILANCIO DI PREVISIONE 2021-2023

BALDELLI : “Dopo 10 anni di letargo, la Regione torna ad investire sui progetti per le infrastrutture. E aggiunge risorse proprie per l’adeguamento delle strutture ospedaliere”

CASTELLI:   “EREDITIAMO REGIONE IN COMA, CHE VA RILANCIATA CON GUIDA POLITICA FORTE E RESPONSABILE. OBIETTIVI EFFICIENZA E RIFORMA ORGANIZZATIVA DELLA STRUTTURA DELL’ENTE E DELLE PARTECIPATE"
Interviste Francesco Baldelli – Assessore regionale alle Infrastrutture Guido Castelli – Assessore regionale al Bilancio  

 

L’Anno 2021 come sarà, bello, buono o così così

Speriamo bellissimo !! Avanti con pochi essenziali bagagli, togliendo pesi e zavorre, sostenuti da sostanziali e importanti progressi,  quelli della scienza e medicina, portando ovunque la bellezza intensa, ascoltare e riflettere in prima persona, assorbire e interpretare solo messaggi sinceri e obiettivi, guardando quello che c’è, facendo tesoro di tutto ciò che abbiamo imparato per non ripetere gli errori, lasciando dietro un periodo di mille contraddizioni, che ha creato i presupposti per un nuovo cammino dell’umanità, facciamo che il 2021 sia l’anno dell’intelligenza universale, bisogna guardare al futuro come da un caleidoscopio,  per la visione di straordinarie opportunità,  sta a noi non farle svanire,  le risorse ci sono, in tanti bulbi di speranza messi a dimora in attesa della fioritura, e far emergere e comunicare sempre : Amore -  Gioia - Luce e Serenità ! ( O. M. )

CONSULTEKNE – SISTEMI informatici

L'anno che volge al termine è stato caratterizzato da significativi cambiamenti e trasformazioni. È stato un anno di costante impegno, spesso solo attraverso uno schermo. In questo periodo difficile, Noi dell'Azienda Consultekne, leader nel settore, proponiamo la migliore praticità ed efficienza per la gestione degli uffici e dei software. Abbiamo cercato di rendere più leggero questo lungo periodo, con impegno, al sostegno delle aziende visto il veloce cambiamento del web con  tempestiva assistenza nel permettere un dialogo costante tra  Aziende e clienti. Continuiamo a trasmettere, nella magia delle Feste, cose semplici ma ormai essenziali,  a rafforzare l'efficienza, la praticità per qualsiasi tipo di ufficio per un buon 2021!!!A tutti i clienti ed amici, agli operatori e ai lavoratori del Servizio Sanitario, un abbraccio caloroso! Consultekne, Sistemi informatici  per la funzionalità di ogni ufficio!

 

San Costanzo intitola i giardini pubblici ad Artemisia Gentileschi, donna vittima di violenza

Si è tenuta nei giorni scorsi la cerimonia, in forma privata nel rispetto delle norme anticovid, di intitolazione dei giardini pubblici di via Liguria a San Costanzo, alla pittrice seicentesca, Artemisia Gentileschi, donna vittima di violenza.Tale iniziativa, che si inserisce fra le azioni positive di prevenzione e di contrasto alla violenza di genere e verso le persone fragili,  arriva dopo un anno circa di lavoro, quando in Consiglio Comunale la consigliera Margherita Mencoboni ha presentato una mozione di intitolazione di un luogo pubblico alle donne vittime di violenza. Tale proposta, accettata ad unanimità, ha dato avvio ad un lavoro di scelta, coordinato dal Sindaco e dell’Ass.re Volpe, per l’ individuazione sia del nominativo che del luogo, che avessero intrinsecamente la forza emotiva e morale di insegnare questo importante monito contro ogni tipo di violenza. I giardini pubblici frequentati da tantissime famiglie e dai ragazzi rappresenta il luogo ideale dove la curiosità, mista al gioco, possa interrogarsi su chi fosse questa donna. Artemisia Gentileschi è una pittrice del 600 che giovanissima fu vittima di violenza. Passò attraverso torture, aggressioni, minacce ma aprì e attraversò il primo processo della storia verso l’uomo che la violentò. La forza di questa donna, in un tempo sociale in cui non esisteva nessuna tutela e protezione per la donna, arriva fino ai tempi nostri, ci insegna che di fronte alla violenza non si può rimanere indifferenti ma siamo chiamati ad opporci. (foto : Volpe -Sorcinelli- Mencoboni -Carloni)

Margherita Mencoboni, consigliere comunale, promotrice di questa iniziativa, ha sottolineato come questa idea sia nata all’interno del suo lungo impegno nell’ambito delle pari opportunità e di lotta alla violenza. Una violenza purtroppo molto vicina a noi, sia con i casi recentissimi di femminicidio accaduti nella nostra regione, ma anche nelle sue forme più sottili e subdole come la violenza psicologica, il mobbing e il bullismo.Non è mancato il richiamo a denunciare, sostenuto Nicoletta Carboni  consigliere comunale che ha  sottolineato quanto le donne abbiano bisogno del sostegno della famiglia e delle istituzioni per denunciare gli aggressori. Questa cerimonia deve essere solo l’inizio di un impegno condiviso a favore delle donne, che in questo periodo di covid sono state ancora di più immerse nella violenza domestica.Il Sindaco Filippo Sorcinelli ha espresso la sua grande soddisfazione per il lavoro svolto e ringraziato la Prefettura e il comando dei carabinieri di San Costanzo per aver contribuito alle realizzazione di tale evento attraverso le autorizzazioni

 

ARCIERI STORICI IN VIAGGIO DA CASTELLUCCIO A VISSO: I MONTI SIBILLINI DIVENTANO SFONDO DI UN VIDEO DEL MEDIOEVO

Un viaggio di una compagnia di Arcieri, direttamente dal Medioevo, da Castelluccio fino a Visso. E’ un bellissimo video di rievocazione storica e di promozione del territorio pubblicato dall’associazione di Camerino di tiro con l’arco A.S.D. Aspidum Sagittas. Un video che rientra in un grande progetto desiderato e voluto fortemente, cha fa ricordare che oltre al sisma e alle macerie nelle nostre terre ci sono ancora meraviglie da riscoprire, rivalutare e proteggere, cercando di poter offrire un prodotto che potesse rappresentare al meglio l’attività portata avanti. Con le riprese di Silvia Borroni e la fotografia di Dave Tavanti per tre lunghe giornate fra Castelluccio, Macereto, Visso e Camerino la compagnia storica si è mossa indossando a perfezione i panni di coloro che vogliono raccontare il percorso di una compagnia di Arcieri nella metà del XIV sec fra i monti Sibillini e le sue bellezze storiche e architettoniche. Un viaggio lungo, suggestivo, a volte pericoloso per poter conoscere paure e virtù proprio come Fece il Guerrin Meschino che per poter conoscere la sua famiglia e le sue origini, partì da Costantinopoli per raggiungere la Fata Alcina (Sibilla) nel cuore delle Marche. Il Viaggio parte dal pian grande di Castelluccio, a quel tempo Castello di Monte Precino, dove dei bellissimi cavalli del Ranch dei Sibillini accompagnano gli arcieri ad un incontro per poter avere la mappa del loro tragitto. Un mappa realizzata dalla compagnia su rifacimento di una cartina storica del XIV di alcuni territori del Nord Italia. Immagini che costituiscono una boccata di aria e di speranza soprattutto in questo periodo di chiusura mostrando ampi spazi, scorci stupendi, forse dimenticati. L’associazione dell’Aspidum Sagittas, vuole promuovere la rievocazione storica il più possibile verosimile e filologica, la ricerca nell’arcieria storica, la didattica del tiro con l’arco nelle scuole, la costruzione in proprio delle attrezzature e del vestiario e la divulgazione di archeocucina medioevale e nella scarsella hanno ancora molti altri progetti in fase di sviluppo. Il video, che ha ottenuto il patrocinio del Comune di Camerino , Visso e Norcia, è stato realizzato anche grazie al sostegno e le autorizzazioni dell’Ente Parco dei Monti Sibillini. È visibile sulla pagina Facebook o sul canale Youtube dell’Aspidum Sagittas ai seguenti indirizzi: https://fb.watch/1NaLDuQZhp/ https://youtu.be/tT0zs1VQwFk

Natale 2020

Nell'imminenza di queste festività noi di New RADIO STAR Marotta, vogliamo inviarvi i nostri più cari auguri di Buon Natake e Buon Anno Nuovo, nella spernza che il 2021 ci porti Pace, Serenità, tanta SALUTE  e che l' Italia e il Mondo intero, possano rialzarsi da una crisi che rischia di essere troppo lunga per il sistema!

MONDOLFO : NATALE INSIEME ALLA LUDOTECA CON TANTI EVENTI ONLINE

Dal 24 dicembre al 6 gennaio un ricco calendario di appuntamenti dedicato ai più piccoli, un Natale speciale per tutti i bambini che potranno divertirsi collegandosi ogni giorno sulla pagina Facebook della Ludoteca comunale di Mondolfo,  è stato redatto un ricco programma natalizio intitolato “Mondolfo for Children” che, con cadenza quotidiana, consentirà ai più piccoli di trascorrere qualche ora in compagnia dell’animatrice semplicemente collegandosi online.Si parte il 24 dicembre, alle ore 17, con le letture del racconto di Charles Dickens “Canto di Natale”.  Sabato 26 dicembre, ore 17 una bellissima visita virtuale al Museo Civico di Mondolfo: una vera chicca grazie alla presenza di una guida e di alcuni personaggi storici che accompagneranno nei meandri della storia alla scoperta di storie fantastiche.  Venerdì 1 gennaio, ore 17, non poteva mancare la musica: in esclusiva del teatro Linguaggi di Fano lo spettacolo online “Figaro qua Figaro la”: un affascinante viaggio attraverso il personaggio di Figaro per conoscere la storia del barbiere di Siviglia ed ascoltare insieme i brani più celebri dell’opera rossiniana.Epifania  6 gennaio: una magnifica Tombola con la Befana che estrarrà personalmente i numeri per tutti i bambini che vorranno giocare con lei.Un calendario di appuntamenti online per coinvolgere i bambini e farli socializzare attraverso la pagina Facebook della Ludoteca comunale che, in un momento così difficile per tutti, vuole far sentire la propria presenza portando qualche ora di spensieratezza.

Le misure del periodo natalizio in base all’ultimo decreto legge dal 24 Dicembre 2020 al 6 Gennaio 2021

Zona rossa, nei seguenti giorni: 24, 25, 26 e 27 dicembre, 1, 2, 3, 5 e 6 gennaio 2021. Durante tale giorni saranno consentiti gli spostamenti solamente per motivi di lavoro, necessità e urgenza, nonché (novità introdotta dal presente decreto) per far visita, una volta al giorno e dalle ore 5 alle ore 22, ad amici e parenti (nel limite massimo di 2 persone) presso la propria abitazione privata ubicata nella medesima Regione. Nel presente conteggio non si considerano i figli minori di 14 anni e le persone con disabilità. È prevista la chiusura di negozi, centri estetici, bar e ristoranti. Sarà consentito l’asporto fino alle ore 22 e la consegna a domicilio senza limiti di orario. Zona arancione nei giorni 28, 29, 30 dicembre e 4 gennaio 2021. Durante questi giorni sarà consentito il libero spostamento all’interno del comune. Si potrà uscire dal comune solo per motivi di lavoro, necessità e urgenza. Sono inoltre consentiti gli spostamenti dai comuni con popolazione inferiore a 5.000 abitanti e per una distanza non superiore a 30km, con esclusione degli spostamenti verso i capoluoghi di provincia. È prevista la chiusura di bar e ristoranti. Sarà consentito l’asporto fino alle ore 22 e la consegna a domicilio senza limiti di orario.  Decreto Legge prevede inoltre all’art. 2 un contributo di ristoro a favore delle attività dei servizi di ristorazione (bar e ristoranti). Il contributo sarà automatico e parametrato sulla base di quanto già ricevuto.