Categoria: Comunicazioni

6 OTTOBRE 1924 …ecco la radio, grazie a Guglielmo Marconi !!

Ecco la radio,

complice  e discreta compagna di ogni giorno o di quando si vuole, in grado di parlare a ciascuno senza avere la pretesa di piacere a tutti, la puoi  ascoltare in solitudine ed è di grande compagnia oppure in compagnia, mentre si viaggia per andare al lavoro o dovunque, mentre si cucina tra una preparazione e l'altra, oppure mentre si pensa, alla fermata dell'autobus ovunque !!

La radio, rende liberi di immaginare, ancora oggi, in piena era super mediatica, è sempre un mezzo ‘antico’, ma che ha ancora un grande futuro davanti, la sua  storia in Italia iniziò il 6 ottobre 1924.

METEO: weekend in arrivo !

Da sabato 24 settembre, a partire dalle ore  14  fino alla  mezzantotte la Protezione civile regionale ha emesso un bollettino di criticità idrogeologica e idraulica con allerta gialla per il nord e per il centro della regione.

In base alle previsioni una perturbazione colpirà l'Italia nel weekend provocando un'ondata di maltempo,  gli allarmi più importanti riguardano il versante tirrenico e la regione Friuli Venezia Giulia, ma il fronte, con il passare del tempo, potrebbe interessare anche la regione  Marche, e le zone dell'entroterra colpite dalla recente devastante alluvione.

Nella notte tra sabato e domenica, sono previste piogge nell'entroterradella regione marche  e non è escluso che i fenomeni possano essere localmente, di buona intensità.

PROTEZIONE CIVILE REGIONALE : AVVISO DI CONDIZIONI METEO AVVERSE valido dalle ore 00 del 17 Settembre 2022 alle ore 24

Situazione meteo generale e tendenza: il rapido transito di un fronte freddo nella mattinata di sabato attiverà forti venti nord-orientali con raffiche fino a tempesta in particolare sulle zone collinari e costiere. VENTO: Provenienza da Nord-Est con velocità media  teso o frescoe raffiche fino aburrasca forte o tempesta MARE :onda daNE con moto ondoso agitato a partire dalla tarda mattinata L'intervallo temporale interessato dalle raffiche più intense va dalla tarda mattinata fino al pomeriggio.

Dalla serata l'intensità sarà in rapida attenuazione.

Il saluto del Presidente della Regione Marche agli alunni e insegnanti per l’inizio dell’anno scolastico 2022/2023

In occasione, domani 14 settembre, dell’inizio dell’anno scolastico 2022/23 il Presidente della Regione Marche ha inviato agli studenti, al corpo docente e al personale scolastico una lettera di augurio. Ecco il testo completo:

Rivolgo a tutte le scuole marchigiane, di ogni ordine e grado, un augurio sentito per un buon inizio dell’anno scolastico.

Il mio pensiero va a tutti gli studenti, dai più piccoli alunni che varcano per la prima volta l’atrio di una scuola, fino ai maturandi che alle porte della prossima estate si troveranno ad affrontare l’esame conclusivo. L’inizio del nuovo anno scolastico è carico di aspettative, di desideri e progetti da realizzare, di tante nuove cose da scoprire, ma anche di difficoltà e ostacoli che andranno superati con impegno e dedizione.

Quest’anno, care ragazze e cari ragazzi, il percorso educativo che siete in procinto di iniziare è condensato da una ritrovata normalità, dopo due anni molto difficili che vi hanno visti, più di tutti, dover sacrificare le vostre giornate e le vostre attività scolastiche ed extrascolastiche. Il senso di responsabilità e il rispetto delle regole che avete tenuto hanno dimostrato il vero significato dell’essere comunità, dell’altruismo e della cittadinanza attiva, valori che le istituzioni scolastiche si impegnano a trasmettervi giorno dopo giorno.

L’auspicio è che lo svolgimento delle attività potrà mantenersi il più sereno possibile, affinché possiate dedicarvi con passione alla vostra formazione, agli impegni scolastici, ad apprezzare il senso di comunità, riconoscendo e valorizzando le differenze e rafforzando il vostro pensiero critico e la vostra libertà. Il percorso scolastico deve rappresentare per ciascuno di voi l’occasione di crescita personale e culturale, per stimolare e accrescere le vostre attitudini e i vostri talenti.  

La Scuola, assieme alla famiglia, è chiamata a dare ai giovani gli strumenti per diventare le donne e gli uomini del domani, cittadini consapevoli e capaci di prendere in mano le redini del futuro.

Rivolgo il mio saluto al corpo docente, ai dirigenti scolastici e a tutto il personale amministrativo, tecnico e ausiliario. Agli insegnanti spetta il compito fondamentale e delicato di guidare i nostri giovani nel percorso di crescita e di formazione, far comprendere la stretta correlazione tra diritti e doveri, raccontare che non può esserci libertà senza rispetto dell’altro, a cominciare dal proprio vicino di banco, trasmettere le conoscenze e le competenze che saranno gli strumenti per costruire il futuro.

Da parte nostra, come Amministratori pubblici, sentiamo forte la responsabilità e l’orgoglio di starvi vicino, di essere dalla parte del confronto e del costante dialogo, di sostenere la scuola in questo compito difficile, con la consapevolezza di dover e voler assicurare il vostro futuro con tutti gli strumenti che avremo a disposizione.

Con il profondo convincimento che la nostra Regione potrà crescere solo grazie alle nostre ragazze e ai nostri ragazzi, alla loro voglia di fare, alla loro determinazione e all’impegno che spenderanno in tutte le sfide della vita; a partire da oggi!

Auguri per un buon inizio dell’anno scolastico. “

 

Al Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali,  conferenza stampa di presentazione del BrodettoFest 2022, uno degli appuntamenti gastronomici più importanti del panorama italiano e internazionale.

In occasione della 20° edizione, in programma il 9, 10 e 11 settembre al Lido di Fano, si terrà un grande festival della cucina italiana esaltata dalla passione e dall’abile esperienza ai fornelli di chef stellati sotto l’insegna del BrodettoFest, che nel 2022 celebra un compleanno storico.  A decretarne il successo la sapienza dei pescatori e i grandi ospiti del mondo del food, che hanno creato un mix vincente tra tradizione e innovazione del piatto simbolo dell'Adriatico. BrodettoFest è organizzato da Confesercenti Pesaro e Urbino e Comune di Fano, con il contributo della Regione Marche, della Camera di Commercio Marche, del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, del Fondo Europeo per gli Affari Marittimi e la Pesca, Camera di Commercio delle Marche, Coldiretti e Legambiente. La 20° edizione alzerà il sipario venerdì 9 settembre, alle ore 19.00, e darà il via a incontri, degustazioni, cooking show con grandi nomi dello spettacolo e  chef che hanno fatto la storia della cucina italiana, laboratori per bambini dedicati alla conoscenza del cibo di qualità e alla scoperta del mare, oltre a diverse novità.  Cultura e spettacolo sotto i riflettori del palco centrale, che torna con una struttura importante e scenografica a Largo Seneca, con i talk show di 'Brodetto Time' insieme alle star della tv: Gianmarco TognazziAlessandro Cecchi PaoneFederico Quaranta e Vinicio Marchioni.

MONDOLFO : FINANZIATA LA REALIZZAZIONE DI UN NUOVO ASILO NIDO A CENTOCROCI

Il progetto di un nuovo asilo nido a Centocroci, redatto dall'Amministrazione comunale di Mondolfo, è risultato tra quelli ammessi al finanziamento del bando PNRR “Piano per asili nido e scuole dell’infanzia e servizi di educazione e cura per la prima infanzia" ed ottenuto il finanziamento più consistente tra i comuni di tutta la provincia pesarese.

Quello che verrà realizzato grazie a queste nuove risorse finanziarie reperite dal Comune sarà un edificio più grande, adeguato dal punto di vista sismico e dell'efficientamento energetico.

La nuova struttura prenderà il posto dell'attuale asilo nido comunale “Brontolo”, che ha una superficie di 408 metri quadrati e ospita 36 bambini.

Il progetto prevede un edificio di 770 metri quadrati e consentirà fino a 60 iscrizioni.

Potrà contare su spazi verdi e parcheggi.

Nelle prossime settimane l'Amministrazione procederà con gli stati di avanzamento della progettazione e l’avvio dei lavori è previsto per il 2023 come indicato dal bando.