Categoria: Comunicazioni

La Rete di imprese “Naturalmente Capodimonte” parte con il ‘Summer Lake Festival

Un viaggio nel Rinascimento con l’appuntamento dal titolo: “Capodimonte: Un brindisi in onore di Giulia…la Bella Farnese” ovvero due serate enogastronomiche, culturali e musicali che si svolgeranno in piazza della Rocca il 21 e il 22 giugno.  Il Summer Lake Festival proseguirà fino a settembre con altre iniziative a tema.La Rete, il cui manager è Alessia Scali, capitanata da un direttivo tutto al femminile con Francesca Ferri, Elisa Guerra e Rita Ciarapica, è formata da cinquantadue aziende del territorio capodimontano che si muovono in sinergia e in partenariato con il Comune di Capodimonte (provincia di Viterbo). Il programma inizierà venerdì 21 alle 18,00 presso i Giardini Poniatowski con la presentazione del libro " Capodimonte, Guida alla scoperta" di Rosella Di Stefano (II edizione - Annulli editore).Alle 19,30 si svolgerà il Corteo storico rinascimentale di Grotte di Castro. Alle 20 apertura dei banchi d’assaggio, degustazione "I vini vulcanici del lago di Bolsena" a cura di Carlo Zucchetti. Seguirà la ‘Cena rinascimentale’ le cui pietanze sono curate dall’Associazione di promozione sociale Franco Grossi. Alle 20,30 si esibirà il gruppo musicale "Meltemi Project" con musiche di ispirazione rinascimentale.Sabato 22 appuntamento dalle 18,30 a Largo Umberto I per partecipare alla Passeggiata racconto dal titolo “Il Mito di Giulia” a cura di " Le Comunità Narranti".Una performance narrativa itinerante tra i luoghi e le storie di Giulia Farnese a Capodimonte. Un racconto corale che, partendo dalle vicende legate a Giulia la Bella, offrirà al pubblico un excursus su diverse figure femminili del Rinascimento. Si evocheranno storie di donne che hanno lottato per rendersi indipendenti e per emanciparsi dai canoni della loro epoca. Un viaggio nel tempo e nello spazio attraverso il multiforme e complesso universo femminile, che ci condurrà fino a testimonianze contemporanee, tra documenti, musiche e memorie.La serata proseguirà alle ore 20 con l’apertura dei banchi d’assaggio " I vini vulcanici del lago di Bolsena"; alle ore 20 la Cena rinascimentale allietata dal gruppo "Maltemi Project" che proporrà un altro repertorio musicale di musiche di ispirazione rinascimentale.L'allestimento scenografico della manifestazione è a cura del gruppo "Halloween Capodimonte".

“Arte e Musica” evento organizzato a Mondolfo dagli studenti-indirizzo musicale e miniguide I.C.S.-E.Fermi Sabato 25 Maggio 2024 dalle 21 alle 23

Il Complesso Monumentale di Sant’Agostino, grazie alla sinergia fra scuole ed Archeoclub d’Italia col patrocinio del Comune di Mondolfo è  sede di questo evento quasi una prosecuzione della notte dei musei che, in uno dei borghi più belli d’Italia vuole forse raddoppiare. Occasione  speciale quella di sabato 25, a partecipazione gratuita, per godersi momenti musicali, visite guidate, spigolature roveresche ricorrendo nel 2024 il 550° anniversario dall’infeudazione di Giovanni Della Rovere anche su Mondolfo, oltreché Senigallia e Mondavio. Brani musicali proposti dai ragazzi, musei civici aperti, visite guidate gratuite con le Miniguide alla Chiesa Monumentale di Sant’Agostino, unitamente a curiosità e notizie su Giovanni Della Rovere, divenuto vicario dello zio Papa Sisto IV su questa antica terra di Mondolfo correndo l’anno 1474, proseguendo così nelle celebrazioni in corso per questa fondamentale data roveresca.  

Rinviata a giugno la manifestazione “Le piazzette dei mestieri e dei sapori”

 “Le Piazzette dei Mestieri e dei Sapori”  evento organizzato dalla CNA di Pesaro e Urbino nell’ambìto del progetto “Artigiani al centro” e che avrebbe dovuto svolgersi nelle giornate di sabato 25 e domenica 26, per le previsioni meteo del pomeriggio del sabato ed alcuni impedimenti tecnici hanno costretto gli organizzatori a rinviare l’evento a data da destinarsi con ogni probabilità entro il mese di giugno.  

Croce Rossa Italiana Comitato di Senigallia

Lo scorso 19 maggio, c/o la sede della Croce Rossa Italiana - Comitato di Senigallia, si sono svolte le elezioni per il rinnovo del Presidente e dei membri del Consiglio Direttivo per il prossimo quadriennio 2024-2028.  Andrea Marconi è stato rieletto Presidente; Natascia Ferretti è la nuova consigliera eletta mentre Giancarlo Nori e Francesca Pastorini sono riconfermati per il secondo mandato, Virginia Fratini è stata eletta Consigliere Rappresentante dei Giovani. La conferma definitiva dei risultati è avvenuta oggi 24 maggio, dopo quattro giorni dalla data delle elezioni, come previsto dal regolamento elettorale e il mandato decorrerà dal momento della proclamazione da parte dell'Ufficio Elettorale Regionale.    

TUTTO PRONTO PER BRODETTOFEST: otto Regioni italiane in Gara, Cooking show con grandi chef, Cucina dei Pescatori, musica, spettacoli, super ospiti, premi, attività e laboratori per bambini, escursioni in mare, mostre e cultura

Quattro giornate, 50 eventi, 30 ospiti, 5 mila brodetti per celebrare il piatto simbolo della tradizione marinara. BrodettoFest, come ogni anno accende l’estate di Fano, il 30 e 31 maggio e l’1 e 2 giugno, al Lido (Lungomare Simonetti), con cooking show, talk show con grandi nomi del panorama culturale italiano, abbinamenti esclusivi con i vini delle Marche, laboratori per bambini, mostre d’arte, spettacoli, concerti e tantissimo gusto. Il clou dell’evento sarà la Gara Nazionale dei Brodetti e delle Zuppe di Pesce che vede sfidarsi otto regioni italiane, tra gli chef il ligure Giuseppe Bizioli trionfatore con il ciuppin della scorsa edizione. Tra i super ospiti attesi al Lido: Sergio Rubini, Simona Molinari, Diego Parassole, Renzo Rubino & la Sbanda. Al Palabrodetto gli chef stellati e tv, Igles Corelli, Andrea Aprea, Alessandro Circiello. Mare, ambiente e salute dell’ecosistema sono al centro degli incontri-dibattiti ospitati al palco centrale a cura di Donato Giovannelli. A presentare il programma della 22esima edizione il team di Confesercenti Pesaro e Urbino (Alessandro Ligurgo direttore provinciale, Pier Stefano Fiorelli presidente provinciale, Matteo Radicchi, direttore Fano) nella sede della New Copromo, partner dell’evento. In apertura i saluti del sindaco Massimo Seri, dell’assessore al Turismo Etienn Lucarelli, del presidente della Commissione Agricoltura alla Camera dei Deputati Mirco Carloni, che hanno sottolineato come la manifestazione sia cresciuta negli ultimi anni fino a diventare un evento di grande richiamo nazionale. Dal 30 maggio al 2 giugno saranno a Fano le telecamere di Linea Blu Rai Uno per una puntata sul Festival nonché sul mare, marineria e pesca locale. La conferenza stampa si è chiusa con gli interventi di Tommaso Di Sante della giunta di Camera Marche e Donato Giovannelli, professore di microbiologia presso l’Università Federico II di Napoli, in collegamento, curatore della rubrica di quest’anno dedicata alla scienza e al mare. In platea anche coloro che collaborano alla manifestazione tra cui Eros Bocchini, la comandante della Capitaneria di porto Stefania Battista, il prof Corrado Piccinetti, Antonio Gaudenzi, Otello Renzi, Luca Orazi, Luca Caprara di Cinefortunae, l’associazione Il Ridosso, partenr e sponsor.

ArteScienza per Comunicare l’Oceano. Mercoledì 22 maggio 2024 ore 16:30. Museo Tattile Statale Omero.

"I racconti del mare (The Sea Tales) - ArteScienza per Comunicare l'Oceano" è il progetto promosso dal Dipartimento di Scienze della Vita e dell'Ambiente (DiSVA) dell'Università Politecnica delle Marche, dal Museo Tattile Statale Omero e dal Liceo Artistico E. Mannucci di Ancona. Il progetto presentato mercoledì 22 maggio alle ore 16:30 al Museo Omero e inaugurata l'installazione dal titolo "Circolare", realizzata dalle studentesse e dagli studenti del Liceo Artistico E. Mannucci. L'installazione in esposizione fino a domenica 8 settembre 2024 e per tutta la durata dell'evento è stato richiesto il patrocinio dell'Ocean Decade (2021-2030) delle Nazioni Unite. L'evento inserito nel programma Tipicità in blu, il Festival che celebra il mare e indaga i fenomeni della Blue Economy, in corso dal 17 al 24 maggio 2024 nella città di Ancona.

MONDOLFO – Gran Tour Musei e Notte dei Musei 2024

In occasione della XVI edizione del “GRAN TOUR MUSEI 2024” promossa dal Ministero della Cultura e dalla Regione Marche, il Comune di Mondolfo aderisce con l’iniziativa “Museo in mostra” il giorno 18 Maggio il Museo Civico della località apre le sue porte in notturna dalle ore 21:00 alle ore 23:00,  esposte in anteprima alcune nuove acquisizioni che arricchiscono ulteriormente il polo culturale mondolfese;  in mostra un baule da diligenza americano del XIX secolo appartenuto e utilizzato dal noto artista Adolfo Apolloni che fu un personaggio di rilievo della cultura nazionale di inizio Novecento, fu preside della Regia Scuola d'arte applicata all'industria di Fano (a cui venne poi intitolata), fu anche sindaco di Roma e artista poliedrico in Italia e negli Stati Uniti dove insegnò scultura e disegno. Il baule da viaggio è stato donato dalla pronipote Lavinia Maria Ceccarelli di Roma a seguito anche di altre donazioni effettuate dalla Contessa Maria Sofia Apolloni Barbasetti di Prun. In mostra anche un’altra opera d' interesse storico artistico donata dagli eredi di Stefano Spinaci: una preziosa statua di San Giuseppe finemente lavorata con l'antica tecnica della ceroplastica risalente al XVII secolo, contenuta in una teca neoclassica lastronata in noce, probabilmente frutto di qualche abile opificio conventuale e ad implementare la sezione “Memoria della Fisarmonica” esposto un pregiato organetto “firmato” Aldo Silvestrini e prodotto nei primi decenni del Novecento, dono di  Bernardino Nicusanti. Per la sezione della “Civiltà Contadina e antichi mestieri”esposta una macchina da cucire da tavolo con cofanetto custodita per generazioni dalla famiglia di Giuliano Guidi di Senigallia e databile agli ultimi anni del XIX sec. da segnalare che il Museo Civico di Mondolfo è aperto per tutto il mese di Maggio dal lunedì al venerdì dalla 10:00 alle 13:00 e il sabato e la domenica dalle ore 10:00 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 18:00 ad ingresso gratuito.

Enrico Ruggeri 40 VITE (senza fermarmi mai)

Da oggi, martedì 14 maggio, è disponibile in libreria e nei principali store digitali “40 VITE (senza fermarmi mai)” (Collana le Polene, La nave di Teseo) l’autobiografia di ENRICO RUGGERI in cui l’eclettico artista propone un racconto inedito della sua incredibile vita professionale e personale attraverso i brani dei suoi album. Se la vita di ogni persona è accompagnata da canzoni legate a ricordi e ai momenti più importanti e significati che formano una propria colonna sonora personale, la storia di Enrico Ruggeri narra quello che le sue stesse canzoni non dicono: le emozioni, i desideri, le delusioni e i sogni di una carriera unica tra musica, televisione e letteratura. Un’autobiografia che appassiona come un romanzo incandescente ricco di aneddoti e retroscena inediti tra politica, attualità, compagni di strada, amori furiosi, persone deludenti e anime rare e un’unica passione assoluta, quella per la musica, travolgente, viscerale, un’avventura meravigliosa che l’artista ha deciso di raccontare fino all’ultima pagina senza filtri e a cuore aperto.

BANDIERE BLU: CON LA NEW ENTRY PORTO SANT’ELPIDIO SALGONO A 19 I VESSILLI DELLA COSTA MARCHIGIANA

Grazie al nuovo vessillo conquistato da Porto Sant’Elpidio salgono a 19 le Bandiere Blu che sventoleranno questa estate sulle coste marchigiane. Questa mattina come ogni anno, la Fee (Foundation for Environmental Education) ha reso note le località italiane che per il 2024 potranno fregiarsi del prestigioso riconoscimento, che tiene conto della qualità delle acque di balneazione ma anche della pulizia delle spiagge e dei servizi offerti. I Comuni marchigiani che nel 2024 hanno ottenuto la Bandiera Blu sono quindi: Gabicce Mare, Pesaro, Fano, Mondolfo-Marotta, Senigallia, Ancona-Portonovo, Sirolo, Numana, Porto Recanati, Potenza Picena, Civitanova Marche, Porto San Giorgio, Porto Sant’Elpidio, Fermo, Altidona, Pedaso, Cupra Marittima, Grottammare e San Benedetto del Tronto. Una grande soddisfazione per il presidente della Regione Marche e assessore al Turismo per l'importanza del riconoscimento che viene riconfermato e ampliato. Strategia prioritaria dell'amministrazione regionale è infatti quella di garantire a cittadini e visitatori servizi di accoglienza di qualità in un paesaggio tutelato, protetto e conservato, all'insegna della sostenibilità e del benessere. La bandiera blu è un riconoscimento che viene conferito da ben 38 anni dalla Fee (Foundation for Environmental Education) alle località costiere europee che soddisfano 33 severi criteri di qualità relativi a parametri delle acque di balneazione e al servizio offerto, tenendo in considerazione ad esempio la pulizia delle spiagge, gli approdi, le aree pedonali, le piste ciclabili, l’arredo urbano curato e le aree verdi, la raccolta e gestione dei rifiuti, il livello dei servizi delle spiagge e l’ospitalità alberghiera all’impegno delle amministrazioni per l’educazione ambientale di giovani, turisti e residenti.