Categoria: Comunicazioni

MONDOLFO : Presentate le iniziative NATALIZIE, programma ricco dedicato a tradizioni, arte, cultura, musica e solidarietà.

Il Sindaco Nicola Barbieri, l’Assessore al Turismo Davide Caporaletti, il Consigliere con delega alla Cultura Even Mattioli, insieme alle associazioni del territorio coinvolte hanno presentato, c/o la Sala del Consiglio comunale, il calendario delle iniziative del Natale 2021 di Mondolfo Marotta.

La Pro Loco Mondolfo “Tre Colli”,  inaugura domenica 5 dicembre, con l’apertura dei mercatini natalizi nella piazza del Comune, dalla stessa piazza nella mattinata la partenza della Camminata della solidarietà, organizzata dalle associazioni di volontariato per raccogliere fondi destinati a progetti in ambito sociale a favore delle famiglie bisognose del territorio ed inoltre,  “Il Natale più bello nel Borgo più bello” le domeniche 5- 12 e 19 Dicembre, con il “garage dei Ricordi” viaggio nel mondo dei biroccini, le letture in biblioteca per i più piccoli, il Mercatino degli Gnomi, l’arrivo di Babbo Natale con i suoi Elfi e “A spasso nel passato”, visite guidate per le vie del borgo antico, curate da Archeoclub, con figuranti in abiti storici guidati da un giovane cicerone.

La Pro Loco Marotta l'8 e il 18 Dicembre in Piazza dell’Unificazione, con l’animazione “ArFun Animasion”, il “Trono di Babbo Natale” dove i bambini potranno lasciare la loro letterina e il presepe dei pescatori.

Il 18 dicembre alle ore 21 alla sala “Pierino Ciriachi” si terrà lo “Sconcerto” di Natale organizzato dalla Ludoteca Comunale.

La Banda Cittadina “Santa Cecilia” con il tradizione concerto di Natale a Mondolfo il 19 dicembre alle ore 18 nella Chiesa parrocchiale di Santa Giustina.

Dal 19 dicembre al 16 gennaio,  l' Associazione “PAM - Pro Arte Mondolfo” presenta la  mostra “Animal Emotion, il mondo animale tra arte, recupero e vita” curata da Filippo Sorcinelli, la mostra trasformerà lo storico Complesso Monumentale di S. Agostino in un ideale “zoo artistico”, che consentirà al visitatore di comprendere come l'animale abbia da sempre avuto un ruolo fondamentale nella grande pittura antica e nel vissuto umano quotidiano.

       

28 Novembre 2021 –  1^ Domenica d’AVVENTO

Speciale tempo liturgico ci ricordiamo, come credenti, che attendiamo fiduciosamente e operosamente la vita senza fine che ha già fatto irruzione nella storia e conduce a Natale, che è il perno attorno al quale ruotano gli anni e i secoli, ci saranno segni nel sole, nella luna e nelle stelle, e sulla terra angoscia di popoli in ansia per ciò che dovrà accadere.

La vita è dentro l'infinito e l'infinito è dentro la vita;

l'eterno brilla nell'istante e l'istante si insinua nell'eterno ;

in un Avvento senza fine, vivere di fede e non a seguire la paura ..Spalanchiamo gli occhi, se vogliamo vedere il piccolo germoglio che spunta dalla nostra terra.

SAN COSTANZO – Grande successo e tanta emozione per l’iniziativa che si è appena conclusa nel centro storico di San Costanzo dove oltre 150 persone hanno sfilato con compostezza ed in silenzio indossando tutti calzari rossi e mascherine rosse.

In prima fila gli uomini con il Sindaco, i Consiglieri Comunali, gli studenti della scuola secondaria di I° grado di San Costanzo, docenti, genitori e cittadini. Il corteo silenzioso è partito da corso Mateotti per raggiungere piazza Pascolini  dove sotto la regia delle Assessore Milena Volpe, Anna Maria Sabatini, con la collaborazione di Tiziana Stefanelli di Teatro La Vanda, i partecipanti si sono disposti a scacchiera su tutta la piazza tenendo in mano cartelli  con frasi come :

"La violenza non è la soluzione è il problema!"

"Io sono un uomo #iononlemaltratto"

"Nulla può giustificare la tua violenza. Smettila subito!"

"Amore non è violenza ne possesso".

Nella piazza a svettare una grande scarpa rossa realizzata dai Maestri carristi di Fano e concessa con grande spirito partecipativo dalla Presidente della Carnevalesca Maria Flora Giammarioli. Il progetto UOMINI IN SCARPE ROSSE nato a Biella da un'idea di Paolo Zanone direttore artistico di Teatrando e si è sviluppato in molte parti d'Italia per portare il messaggio degli uomini ad altri uomini a favore del RISPETTO che le donne meritano. L'iniziativa si inserisce all'interno del calendario di eventi RISPETTAMI organizzato dal Comune di San Costanzo, giunto alla 3^ edizione e vede la collaborazione dell'Istituto Comprensivo E. Fermi per il Flash Mob svoltosi in concomitanza, mentre nella serata del 26 Novembre u.s.,  ha avuto spazio l'evento dal titolo "A più voci" con le operatrici del Centro Antiviolenza Parla con Noi di Pesaro, intervista di Marco Gasparini di Area Servizi Cerasa, di Laura Martuffi Avv. una delle legali che in questi anni segue le donne vittime di violenza, presentata anche la video-intervista alle operatrici del centro antiviolenza Fabiana di Corigliano Calabro (CS) ed inoltre si sono inseriti gli attori della compagnia Teatrale Fanigiulesi che hanno scandito i vari momenti interpretando letture a tema.

DAL 1° DICEMBRE NELLE MARCHE VIA LIBERA ALLA TERZA DOSE ANCHE PER GLI OVER 18

 

Dal 1° dicembre 2021, via libera nelle Marche alla somministrazione della terza dose del ciclo vaccinale primario, anche ai soggetti di età pari o superiore a 18 anni (classe 2003 e precedenti), che abbiano effettuato la seconda dose (o il monodose Janssen) da almeno 5 mesi (150 giorni). Tale platea comprende nelle Marche 260 mila residenti: di questi risultano avere effettuato la seconda dose da oltre 5 mesi (al giorno 01/12/2021) circa 43 mila soggetti che possono quindi accedere alla dose booster.

Il provvedimento fa seguito alle indicazioni fornite dal Ministero della Salute, tenuto conto dell’attuale evoluzione della situazione epidemiologica che vede un’aumentata circolazione del virus SARS-CoV-2 in tutto il continente europeo con un progressivo incremento dell’incidenza di nuovi casi, ricoveri ospedalieri e decessi anche in Paesi come l’Italia, ad elevata percentuale di copertura vaccinale, nell’ottica di un progressivo allargamento dell’offerta del richiamo vaccinale e nel rispetto del principio di massima precauzione.

Il Ministero ribadisce, comunque, l’assoluta priorità di mettere in massima protezione sia tutti coloro che non hanno ancora iniziato o completato il ciclo vaccinale primario, sia i soggetti ancora in attesa della dose addizionale (pazienti trapiantati e gravemente immunocompromessi) e i più vulnerabili a forme gravi di COVID-19 per età o elevata fragilità, così come quelli con livello elevato di esposizione all’infezione che non hanno ancora ricevuto la dose booster.

   

ANCONA – PALAZZO RAFFAELLO SI VESTE DI ROSSO PER LA GIORNATA CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE

“ Un’apparente “normalità” in cui si manifesta la violenza che disorienta e confonde e che invece nasconde un fenomeno ormai allarmante. Anche nelle Marche la violenza contro le donne, infatti, si consuma dentro le mura domestiche. E la pandemia ha acuito la gravità delle cifre.”

Definisce così il fenomeno tristemente di attualità l’assessore regionale alle Pari Opportunità, Giorgia Latini annunciando anche l’iniziativa simbolica che la giunta regionale ha voluto prendere :

“ ...e fino a domenica Palazzo Raffaello sarà illuminato di rosso, a ricordare il colore delle scarpe ormai simbolo della lotta alla violenza sulle donne, per caricare di significato questa giornata che non deve restare solo un simbolo ma tradursi in fatti rilevanti e concreti.”

 

Un LIBRO per la GIORNATA INTERNAZIONALE contro la VIOLENZA sulle DONNE

Un piccolo gesto per significare che il cambiamento culturale necessario a contrastare questo fenomeno deve partire dall’educazione delle giovani generazioni. Giovedì 25 novembre, in occasione della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne, l’Amministrazione di Mondolfo ha deciso di far dono alla Biblioteca comunale di un libro per sensibilizzare la comunità a questo tema tristemente attuale. Il testo dal titolo “A casa tutto bene” di Antonio Ferrara è stato scelto perché particolarmente indicato a una lettura da parte dei più giovani, da cui deve partire quel cambiamento culturale necessario a contrastare in modo efficace e definitivo questo fenomeno. Un’iniziativa voluta dal Presidente del Consiglio comunale con delega alle Pari Opportunità, Serena Pennoni. (foto)

UN ACCORDO PER LA PROMOZIONE AMBIENTALE DEI BORGHI MARCHIGIANI Dalla dimensione regionale ad uno sguardo vicino ai territori: i dati ARPAM declinano il benessere ambientale delle realtà marchigiane per testimoniarne eccellenza e sostenibilità.

Rappresentare lo stato dell’ambiente dei borghi marchigiani, sostenerne la crescita culturale nelle tematiche ambientali, informare per consolidare o migliorare la qualità ambientale, valorizzarne il grande patrimonio di storia, arte, cultura e tradizioni anche attraverso la promozione della qualità ambientale: sono questi gli obiettivi dell’accordo di collaborazione che il Direttore dell’ARPAM Giancarlo Marchetti e l’Avv. Amato Mercuri, Presidente dell’Associazione “I borghi più belli d’Italia nelle Marche”, hanno siglato nei giorni scorsi nella quanto mai appropriata  cornice del borgo medievale di Moresco, in provincia di Fermo, alla presenza anche del Sindaco Gianfelice Angelini e della coordinatrice dei Borghi Marchigiani Cristiana Nardi.

L’accordo, che nasce con durata triennale e potrà essere rinnovato in accordo tra le parti, ha inteso suggellare la volontà della Direzione ARPAM e del Consiglio di Amministrazione dei Borghi Marchigiani di promuovere, realizzare  e  sviluppare  esperienze, iniziative, attività, ricerche e campagne di informazione, al fine di approfondire le conoscenze della qualità ambientale dei comuni associati delle Marche attraverso lo svolgimento in partenariato di progetti di ricerca e di studio in merito alla qualità dell’ambiente attuati anche mediante tecniche innovative in aree tematiche di comune interesse.

MONDOLFO aderisce alla GIORNATA INTERNAZIONALE per i DIRITTI DELL’INFANZIA e DELL’ADOLESCENZA. Le iniziative dell’Amministrazione comunale in programma Sabato 20 Novembre

In occasione della Giornata internazionale peri i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, che quest’anno coincide con il 30° anniversario dalla ratifica da parte dell’Italia della “Convenzione dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza” delle Nazioni Unite, il Comune di Mondolfo ha predisposto una serie di iniziative dedicate ai ragazzi e ai più piccoli.

Sabato mattina 20 novembre, l’Amministrazione Comunale incontrerà le 3e medie degli Istituti Comprensivi“Fermi” di Mondolfo e “Faà di Bruno” di Marotta, presente il Sindaco Nicola Barbieri, l’Assessore alla Scuola e Politiche Educative Alice Andreoni e il Consigliere con delega alla Cultura Even Mattioli, occasione, per l’Amministrazione comunale e la Biblioteca Comunale “Bernardino Genga”, di donare libri alle Biblioteche Scolastiche di Medie e Primarie dei due Istituti ricollegandosi anche all’iniziativa “Io leggo perché”, progetto organizzato dalla Associazione Italiana Editori in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione che vede promuovere una singolare raccolta di libri dal 20 al 28 novembre, per ogni libro acquistato da destinarsi alla scuole, gli editori contribuiranno con un numero di libri pari a quelli donati dal Comune di Mondolfo.

Nel pomeriggio, alle ore 16.15 c/o la sala della Croce Rossa in viale Europa a Marotta, la Ludoteca comunale proporrà, la proiezione del cartone animato “Iqbal, bambini senza paura” film introdotto dagli operatori di “Chiama l’Africa”, che spiegheranno come in molti paesi del mondo vivano bimbi senza diritti.

All’iniziativa presenzierà l’Assessore alle Politiche per l’Infanzia Raffaele Tinti.

Eclissi lunare del 19 novembre 2021 sarà lunghissima.

Per vederla bisogna alzarsi domani mattina poco prima dell'alba e sperare nel meteo favorevole, inizierà poco dopo le 7 quando la Terra si posizionerà tra il Sole e la Luna determinando dunque una eclisse, il fenomeno durerà ben 3 ore 28 minuti e 23 secondi, raggiungendo il picco intorno alle 9, ma con il chiarore sarà piuttosto difficile vedere la fase di picco dell'eclissi.

La Terra, passando tra il Sole e la Luna, proietterà la sua ombra sul nostro satellite.

Sarà visibile in diverse zone del mondo, tra cui anche l’Italia.

La prossima eclissi totale di Luna,  si verificherà il 16 maggio del 2022. 

   

Massimo Conti presenta il libro “Quella carovana per Santa Tecla” Spaghetti western nel Regno delle Due Sicilie Appuntamento sabato 20 novembre alle 17.30 alla Biblioteca di San Costanzo

Alla Biblioteca di San Costanzo, presso Palazzo Cassi, il 20 novembre, alle ore 17.30, Massimo Conti presenta il suo libro "Quella carovana per Santa Tecla", pubblicato da Ventura Edizioni nel 2020. Lo scrittore di origine
bolognese ma residente a San Costanzo si presenta con uno spaghetti western ambientato nel

Regno delle Due Sicilie. L'evento
è organizzato in collaborazione con il Comune di San Costanzo - Assessorato alla Cultura, posti limitati eprenotazione è obbligatoria.
L’ingresso è consentito rispettando tutte le misure di sicurezza previste.