Solstizio d’Estate 2020

 20 giugno, alle ore alle 23.43 italiane, il sole raggiungerà il suo punto più alto nell’emisfero settentrionale e avrà ufficialmente inizio l’estate astronomica (nell’emisfero australe, invece, inizierà l’inverno).

Quest’anno il primo giorno d’estate arriva con un po’ di “anticipo”.

Il motivo è semplice: il solstizio ritarda ogni anno di circa sei ore rispetto all’anno precedente e si riallinea forzosamente ogni quattro anni nel bisestile (come il 2020), per evitare le divergenze delle stagioni in calendario.

Per questo, dunque, può capitare che i solstizi d’estate cadano tra il 20 o il 21 giugno e quelli d’inverno tra il 21 e il 22 dicembre.

In astronomia è il momento in cui la nostra stella, nel corso del suo moto apparente lungo l’asse eclittica, raggiunge il punto di declinazione massima.

Nell’emisfero boreale, quindi, il solstizio d’estate coincide con il giorno più lungo dell’anno.

Nelle località poste sui circoli polari:  è l’unica giornata dell’anno in cui il sole non tramonta mai.

Da oggi in poi, quindi, le giornate andranno via via accorciandosi.

Il sole tramonterà prima, fino ad arrivare al solstizio d’inverno, il giorno più corto dell’anno (il punto di declinazione sull’equatore sarà minimo).

Quest'anno  ci regala diverse sorprese.

Solstizio d’estate 2020 e l’eclissi anulare di sole solo parzialmente visibile nei cieli dell’Italia centro meridionale.

Domenica 21 giugno 2020, a poche ore dal solstizio d’estate, la Luna si troverà vicina all’apogeo (distanza massima dalla Terra) e coprirà il sole, ma non del tutto.

Attorno al suo profilo brillerà un anello di luce. Da qui il nome eclissi anulare di Sole.

La fase parziale è visibile in Italia a sud della latitudine 43° N circa

Roma il fenomeno sarà osservabile dalle 7:18 alle 7:46;

Peschici nel Gargano dalle 7:11 alle 7:55

  Catania dalle 6:56 alle 7:57.

I meno fortunati potranno comunque salutare l’inizio dell’estate astronomica e seguire l’eclissi online guardando l’evento in diretta streaming sul canale YouTube dell’Unione Astrofili Italiani.

Al di là dell’eccezionale eclissi, sin dall’antichità, il solstizio d’estate è sempre stato uno degli eventi astronomici più facilmente osservabili e regolarmente festeggiati.

Era considerato il giorno della luce che sconfigge le tenebre; rappresentava un momento di purificazione e crescita.

 

 

MONDOLFO :INIZIATI I LAVORI DI ADEGUAMENTO SISMICO ED EFFICIENTAMENTO ENERGETICO ALLA SCUOLA MEDIA “E.FERMI”

Sopralluogo del Sindaco, Nicola Barbieri, accompagnato dai tecnici, nel plesso scolastico “Enrico Fermi” di Mondolfo dove in queste settimane sono iniziati i lavori di adeguamento sismico ed efficientamento energetico. Intervento di circa 2 mln  di euro, un percorso partito prima con le verifiche sismiche, proseguito  con la redazione dei progetti e la partecipazione ai bandi e conclusosi con l’ottenimento dei finanziamenti,  i lavori, da poco iniziati, riguardano il Corpo A e il Corpo C (palestra) della scuola media. In occasione del sopralluogo, il Sindaco ha così commentato:   «Vogliamo dare alla comunità una scuola sicura e moderna. Un’opera pubblica importante, iniziata con le verifiche sismiche che nessuna Amministrazione prima di noi aveva mai effettuato. In questi anni abbiamo investito tanto nelle scuole e continueremo a farlo anche in futuro. La scuola e la sicurezza dei ragazzi sono e saranno al centro della nostra attività amministrativa».  

MONDOLFO : il sindaco scrive a Regione ed Asur per ampliamento RSA e attivazione centro diurno per malati di ALZHEIMER

“In considerazione di ciò, proprio per il ruolo fondamentale che riveste il territorio, – scrive il primo cittadino - siamo a chiedere che nell’architettura sanitaria che si va ridisegnando, un ruolo primario venga riconosciuto alla Casa della Salute “Bartolini” inaugurata nel 2016 quale fondamentale polo sanitario pubblico a servizio della bassa Valcesano. La Casa della Salute “Bartolini” intesa come sede di servizi territoriali che erogano prestazioni sanitarie in favore di un bacino di utenza di oltre 22.000 cittadini, è un servizio dove devono trovare allocazione in uno stesso spazio fisico i servizi territoriali che erogano prestazioni sanitarie, anche residenziali RSA - cure intermedie, ivi compresi gli studi dei medici di medicina generale e quelli dei medici di medicina specialistica ambulatoriale, nonché prestazioni sociali, sociosanitarie ed amministrative. Ora questo virtuoso percorso iniziato nel 2016 è rimasto, allo stato della situazione, solo parzialmente attuato. Mentre si è in attesa di vedere realizzati gli studi medici, che si auspica presto di concretizzare, urge tuttavia un sostanziale ampliamento di posti letto nella RSA -  particolarmente richiesta dalla cittadinanza ed attualmente in numero di 15 unità - oltreché l’attivazione di un centro diurno per Alzheimer: l’edificio dispone di spazi ampiamente sufficienti per queste realizzazioni, anche se solo parzialmente restaurati. Inoltre l’Amministrazione comunale è disposta a cedere gratuitamente all’Asur ulteriori edifici attigui alla Casa della Salute, laddove necessari, per il fondamentale potenziamento del polo sanitario pubblico mondolfese.”  

Notizie Regione : per il 500° anniversario della morte di RAFFAELLO, Confcommercio Pesaro e Urbino/Marche Nord ha dato alle stampe il libro “RAFFAELLO E LUCE SIA sui fondali ritrovati nelle terre d’Urbino” a cura di Rosetta Borchia e Olivia Nesci “Cacciatrici di Paesaggi” presentato ad Urbino sabato 20 Giugno alle ore 11.00

Casa Leopardi: inaugurato un nuovo percorso per i visitatori  Interviste Luca Ceriscioli – Presidente Regione Marche   Olimpia Leopardi   Antonio Bravi – Sindaco di Recanati  

È così possibile tornare a correre e per Solidarietà! Ma come è possibile fare una manifestazione con centinaia di persone?? E dove??

Sabato 20 e domenica 21 giugno si terrà infatti la gara-evento che unisce virtualmente centinaia di runner e camminatori dovunque essi siano tutti insieme solidalmente per raccogliere fondi per il MICHELEPERTUTTICAMP, il Camp Estivo dedicato alle famiglie con bambini con gravi disabilità, dove far svolgere loro specifiche attività motorie, dopo mesi di inattività. E’ semplicissimo: CORRI 5 KM COME E DOVE VUOI TU! Dopo essersi iscritti con una donazione sulla piattaforma di raccolta fondi RETE DEL DONO (progetto MICHELEPERCORSA) si riceverà direttamente via mail il pettorale personalizzato!!! Sabato 20 e domenica 21 giugno sarà solo necessario:
  1. stampare e indossare il pettorale
  2. scegliere l’ora e il luogo più comodi
  3. cominciare a camminare o correre!
Tutto è valido: scendere nel parco sotto casa o fare tanti giri intorno al tavolo della sala da pranzo fino a tagliare il traguardo dei 5 km. In MICHELEPERCORSA non ci sono percorsi o tempi da rispettare, tranne quelli che ci si vuole dare. E’ divertente ed è anche possibile coinvolgere gli amici e correre in 2, 3, 4… Le iscrizioni rimarranno aperte fino alle 23.59 di domenica 21 giugno, perché a MICHELEPERCORSA non c’è un orario di partenza fisso e si può gareggiare quando si può! Infine, verrà fatta anche una "classifica virtuale" condividendo i tempi ricevuti e le foto su tutti i social di MICHELEPERTUTTI. Maggiori informazioni su https://www.michelepertutti.org/michelepercorsa-virtual-race/ L’importante è esserci, il traguardo è sostenere MICHELEPERTUTTI !

MONDOLFO : “Spiagge Sicure – Estate 2020”

Anche Mondolfo rientra tra i 150 Comuni litoranei ammessi al finanziamento nell’ambito dell’iniziativa promossa dal Ministero dell’Interno , un contributo di 32 mila euro con cui  l’Amministrazione comunale potrà, per la stagione estiva, adottare misure di prevenzione e contrasto dell’abusivismo commerciale e della vendita di prodotti contraffatti. Il Sindaco, Nicola Barbieri, ha dichiarato che la somma sarà destinata ad una serie di azioni concrete, riferite al periodo 1 luglio - 30 settembre, tese ad implementare la capacità di risposta del Comunedi Mondolfo  nell’ambito della lotta alla contraffazione e all’abusivismo commerciale, come ad esempio l’assunzione di personale della Polizia Locale a tempo determinato, una maggiore presenza dei vigili già in servizio attraverso lavoro straordinario, l’acquisto di mezzi ed attrezzature e la promozione di campagne informative e di sensibilizzazione destinate ai consumatori, inoltre il contributo verrà utilizzato anche per le attività di prevenzione attraverso la verifica del rispetto delle misure di distanziamento interpersonale e delle ulteriori prescrizioni di sicurezza vigenti, previste dalla situazione Covid-19. Nei prossimi giorni le proposte dell’Amministrazione comunale saranno oggetto di confronto con il Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica per una definitiva approvazione da parte della Prefettura di Pesaro e Urbino.

AVVISO DI CONDIZIONI METEO AVVERSE  del 4/6/2020 della Protezione Civile Regionale: validità 4/6/2020 ore 21:00  Fine validità 5/6/2020 ore14

Il transito di una perturbazione atlantica determinerà un rinforzo dei venti sud-occidentali con conseguente attivazione del Garbino sulla nostra regione, venti  da sud-ovest con raffiche fino a burrasca forte sulle zone alto-collinari e montane, fino a burrasca sulla fascia collinare e fino a vento forte sulla fascia basso-collinare

BUON COMPLEANNO, signora REPUBBLICA !!

Buongiorno Signora REPUBBLICA, in questo nefasto 2020 senza parata ai Fori Imperiali a Roma, dove c'era sempre tanta gente in strada a piedi, sulle tribune, drappi e bandiere tricolori, la parata annuale del 2 Giugno e le forze armate avrebbero sfilato per ore, annunciati da una voce solenne, i reparti militari dell'esercito, la marina, l'aeronautica, belle divise, le grandi uniformi, i corazzieri, gli alpini, i sommozzatori, le crocerossine, unità cinofile, la cavalleria, le truppe motorizzate, i camion con i missili, i carri armati, i bersaglieri, il nostro cuore tricolore a battere all'unisono, tutti gli italiani fieri di esserlo a cantare l'inno nazionale, non so voi ma era famiglia, col sole o no, da casa in tv lo spettacolo era affascinante,  oggi il sole c'è e anche un'idea di festa,  ma la pandemia ha cancellato la parata,  Auguri Signora REPUBBLICA, siamo preoccupati, ansiosi, un po' invecchiati ma teniamo ancora botta!!!

MONDOLFO : FESTA DELLA REPUBBLICA 2020: IL 2 GIUGNO SULLE NOTE DI MAMELI ALZABANDIERA E DEPOSIZIONE DI UNA CORONA.

Anche il Comune di Mondolfo si appresta a celebrare il 2 Giugno,  il  74^ anniversario della proclamazione della Repubblica.

Nel rispetto delle disposizioni impartite in relazione all’epidemia COVID-19, l’evento celebrativo si svolgerà in forma ridotta. 

Secondo il programma redatto dall’Amministrazione comunale la cerimonia è stata fissata per martedì 2 giugno 2020, alle ore 10, al Parco della Rimembranza, dove insieme al Sindaco Nicola Barbieri ed al Gonfalone comunale, ci sarà anche una piccola delegazione delle Associazioni di volontariato.

Assenti, come da disposizioni ministeriali, i rappresentanti delle Autorità Militari.

Sulle note dell’Inno di Mameli, suonato da una ristrettissima rappresentanza della banda cittadina si terrà prima la cerimonia dell’alzabandiera e successivamente il primo cittadino deporrà una corona d’alloro al Monumento ai Caduti.

Dal prossimo 8 Giugno riprendono le attività ludico ricreative

Il presidente della Regione Luca Ceriscioli ha firmato nel pomeriggio il decreto n. 184, con il quale sono consentite, a decorrere dall’8 giugno, le attività ludico ricreative – centri estivi - per bambini di età superiore ai 3 anni e per gli adolescenti, con la presenza di operatori addetti alla loro conduzione utilizzando le potenzialità di accoglienza di spazi per l’infanzia e delle scuole o altri ambienti similari. Tali attività sono consentite nel rispetto delle norme di distanziamento fisico e del lavoro in piccoli gruppi,  e nel rispetto delle specifiche Linee guida settoriali previste dal DPCM 17 maggio 2020 (allegato 8: https://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2020/05/17/20A02717/sg ). Resta la facoltà di ciascun gestore a procedere ad eventuali adeguamenti o integrazioni delle suddette Linee Guida, qualora si rendessero necessari in ragione della specificità dei singoli spazi Tra le attività ludico ricreative sono ricomprese anche le colonie estive marine per bambini ed adolescenti per la cui organizzazione in spiaggia si rinvia alle linee guida operative per la prevenzione, gestione, contrasto e controllo dell’emergenza COVID-19 nelle strutture ricettive, stabilimenti balneari e spiagge libere approvate dalla Giunta Regionale approvate con la DGR n. 630 del 25 maggio 2020. I relativi protocolli approvati dalla Regione Marche sono disponibili all’indirizzo web   https://www.regione.marche.it/Regione-Utile/Salute/Coronavirus/FASE-2 e le delibere si possono consultare all’indirizzo web https://www.regione.marche.it/Regione-Utile/Salute/Coronavirus#Protocolli-riaperture-fase-2 . Le disposizioni del decreto restano in vigore fino alla data del 31/08/2020.